Corso di abilitazione alla manovra di pompe per calcestruzzo

Abilitazione alla manovra di pompe per calcestruzzo

Scopri tutti i vantaggi di un sistema di formazione di altro livello offerto da docenti con esperienza pluriennale e programmi formativi ad altissimo valore aggiunto per ottenere le tue abilitazioni all’uso di macchine e attrezzature da lavoro.

Grazie alla nostra piattaforma e-learning (D.lgs 81/2008) potrai seguire i corsi comodamente da casa e da qualunque dispositivo (PC, tablet o smartphone).

Codice accreditamento: ID PA 001

Studio Imprese

Corso di abilitazione alla manovra di pompe per calcestruzzo

DESCRIZIONE

Il corso teorico-pratico di formazione per abilitazione alla manovra di pompe per calcestruzzo rappresenta un percorso formativo obbligatorio per tutti i lavoratori addetti a questa fase lavorativa. Esso mira a fornire ai lavoratori incaricati le necessarie conoscenze per un corretto uso e manovra in sicurezza dell’attrezzatura.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO: Art. 37 e art. 73 del D.Lgs. 81/08, accordo stato-regioni n. 53/csr del 22/02/2012

DURATA: 14 ore

AGGIORNAMENTO: 4 ore – FREQUENZA: 5 anni

MODALITÀ DI EROGAZIONE: Il corso può essere erogato interamente in aula oppure in modalità mista (7 ore in e-learning e 7 ore in presenza

PRESENZA: 90% del monte ore.

VALUTAZIONE FINALE: SÌ

A CHI E’ RIVOLTO

A tutti i lavoratori incaricati alla manovra delle pompe per calcestruzzo.

PROGRAMMA FORMATIVO
  • Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento ai lavori relativi ai cantieri temporanei o mobili (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell’operatore.
  • Categorie di pompe: i vari tipi di pompe e descrizione delle caratteristiche generali e specifiche. Componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio. Dispositivi di comando e di sicurezza: individuazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, individuazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione. Controlli da effettuare prima dell’utilizzo: controlli visivi e funzionali, dei dispositivi di comando, di segnalazione e di sicurezza previsti dal costruttore nel manuale di istruzioni. Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi ricorrenti nell’utilizzo delle pompe (rischi di elettrocuzione, rischi ambientali, rischi dovuti ad urti e cadute a livello, rischio di schiacciamento, ecc.). Spostamento e traslazione, posizionamento e stabilizzazione, azionamenti e manovre, parcheggio in modo sicuro a fine lavoro.
  • Partenza dalla centrale di betonaggio, trasporto su strada, accesso al cantiere: caratteristiche tecniche del mezzo; controlli preliminari alla partenza; modalità di salita sul mezzo; norme di comportamento sulla viabilità ordinaria; norme di comportamento nell’accesso e transito in sicurezza in cantiere; DPI da utilizzare. Norme di comportamento per le operazioni preliminari allo scarico: controlli su tubazioni e giunti; piazzamento e stabilizzazione del mezzo mediante stabilizzatori laterali e bolla di livello; sistemazione delle piastre ripartitrici; controllo di idoneità del sito di scarico calcestruzzo; apertura del braccio della pompa. Norme di comportamento per lo scarico del calcestruzzo: precauzioni da adottare per il pompaggio in presenza di linee elettriche, pompaggio in prossimità di vie di traffico; movimentazione del braccio della pompa mediante radiocomando; inizio del pompaggio; pompaggio del calcestruzzo. Pulizia del mezzo: lavaggio tubazione braccia pompa, lavaggio corpo pompa. Manutenzione straordinaria della pompa: verifica delle tubazioni di mandata, del sistema di pompaggio e della tramoggia.
  • Individuazione dei componenti strutturali: sistemi di stabilizzazione, livellamento, telaio, sistemi di collegamento. Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando e loro funzionamento, identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione. Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali della pompa, dei dispositivi di comando, di segnalazione e di sicurezza previsti dal costruttore nel manuale di istruzioni della pompa. Controlli preliminari alla partenza: pneumatici, perdite olio, bloccaggio terminale in gomma, bloccaggio stabilizzatori, bloccaggio sezioni del braccio della pompa. Pianificazione del percorso: pendenze, accesso, ostacoli sul percorso e in quota, condizioni del terreno. Norme di comportamento sulla viabilità ordinaria. Controllo idoneità sito di scarico calcestruzzo: costatazione di presenza di terreno cedevole, dell’idoneità della distanza da eventuali scavi, idoneità pendenza terreno. Posizionamento e stabilizzazione del mezzo: delimitazione dell’area di lavoro, segnaletica da predisporre su strade pubbliche, piazzamento mediante stabilizzatori laterali e bolla di livello in modalità standard e con appoggio supplementare per terreno di modesta portanza. Sistemazione delle piastre ripartitrici. Modalità di salita e discesa dal mezzo.
  • Esercitazioni di pratiche operative: effettuazione di esercitazioni osservando le procedure operative di sicurezza. Simulazioni di movimentazioni della pompa in quota. Controlli preliminari allo scarico/distribuzione del calcestruzzo su tubazioni e giunti. Apertura del braccio della pompa mediante radiocomando: precauzioni da adottare. Movimentazione del braccio della pompa mediante radiocomando per raggiungere il sito di scarico (simulazione per scarico in parete e pilastro). Simulazione scarico/distribuzione calcestruzzo in presenza di linee elettriche, in prossimità di vie di traffico: precauzioni da adottare. Inizio della pompata: simulazione metodologia di sblocco dell’intasamento della pompa in fase di partenza. Pompaggio del calcestruzzo: precauzioni da adottare. Chiusura braccio: precauzioni da adottare. Pulizia ordinaria del mezzo al termine dello scarico: lavaggio tubazione braccio pompa, lavaggio corpo pompa, riassetto finale. Manutenzione straordinaria della pompa: verifica delle tubazioni di mandata, del sistema di pompaggio e della tramoggia. Messa a riposo della pompa a fine lavoro: parcheggio in area idonea, precauzioni contro l’utilizzo non autorizzato.
SERVIZI RISERVATI AI CORSISTI

Durante le attività formative sarà illustrato ai discenti come poter gestire gli adempimenti normativi anche  attraverso l’utilizzo di strumenti digitali interattivi ed innovativi, con un notevole risparmio di energie e di tempo, comportando una maggiore efficacia di tali adempimenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE E OPPORTUNITA’ PER I CORSISTI

Al termine delle attività formative sarà rilasciato attestato di partecipazione a norma di legge e verranno prospettate ai discenti alcune delle principali opportunità che derivano dal rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro, alcune delle quali permettono anche un risparmio in termini economici, quali: bandi e sconti INAIL, agevolazioni Enti Bilaterali, ecc.

Compila il modulo con tutti i tuoi dati. Un nostro incaricato ti ricontatterà appena possibile per illustrarti tutti i dettagli del corso.

Scegli la categoria di corsi per i quali vuoi essere contattato.
Indica il nome del corso a cui sei interessato
Inviando questo modulo acconsenti ad essere contattato da un nostro consulente per la presentazione della nostra offerta formativa.
Torna su